IL PRESENTE DELL’INNOVAZIONE

Recentemente, il noto sito di business intelligence “Business Insider” ha condiviso una lista delle 50 startup più promettenti del 2018. Questa lista è stata creata con l’ausilio di alcuni dei più grandi esperti del mondo del tech e dell’innovazione (Andreesseen Horowitz per fare un nome), che lavorano quotidianamente all’interno dei trend che, secondo molti, cambieranno il futuro del mondo.

Le startup individuate operano in ambiti diversi: intelligenza artificiale, viaggi nello spazio, biotech, neuroscienze e big data analysis. Anche la mobilità si guadagna la sua fetta di interesse, con ben 4 progetti su 50 inerenti questo campo.

Il team di ReFeel eMobility è sempre attento ai nuovi trend del settore e alle nuove tecnologie, e si mantiene aggiornato sugli sviluppi che la frontiera della tecnologia ci riserverà per questo 2018.

Dei 4 progetti del mondo mobility selezionati da Business Insider, 3 riguardano le auto a guida autonoma: una realtà ad altissimo livello computazionale, oggi ancora inaccessibile ai più alle masse, ma che rappresenta un cambio di paradigma con enormi potenziali di disruption. Vi immaginate un taxi senza autista, capace di lavorare 24h senza battere un ciglio né richiedere l’assicurazione sanitaria? Oppure un camion a guida autonoma, lungo la strada giorno e notte per svolgere i propri compiti di consegna? Scenari forse più vicini di quanto si possa pensare.

Le 4 startup individuate da Business Insider nel settore mobility sono Remix, Nauto, Deepmap e Aurora Innovation. La prima sta sviluppando un software in grado di progettare sistemi di trasposto ottimizzando i percorsi e le risorse coinvolte, anche considerando gli impatti ecologici e sociali (finanziamenti: $12M). Le altre iniziative sviluppano soluzioni per la guida autonoma: Nauto è una telecamente dotata di IA (Intelligenza Artificiale) capace di identificare pericoli per chi guida (finanziamenti: $173M). Deepmap incrocia i dati di mappe ad alta definizione e di sensori a bordo per guidare l’auto e prevedere i pericoli lungo la strada (finanziamenti: $32M). Aurora Innovation è un progetto avvolto dal segreto, fondato da esperti di altissimo livello provenienti da Google, Tesla e Uber. A quanto pare, stanno testando auto a guida automatica sulle strade della California (finanziamenti: $6M).

Queste sono solo alcune delle iniziative pioneristiche che mirano a cambiare il nostro modo di muoverci e viaggiare. Possono sembrare progetti fantascientifici usciti da un film di James Bond… eppure il futuro è molto più vicino di quanto non sembri! Anche il nostro sogno di portare avanti la mobilità elettrica in Italia sembrava un’utopia fino a poco tempo fa. Forse per alcuni lo è ancora. Eppure basta guardarsi intorno e leggere gli aggiornamenti dal mondo per capire che la situazione sta cambiando, e che il mondo si sta facendo un posto sempre più elettrizzante!

 

Fonte: http://www.businessinsider.com/50-startups-to-boom-in-2018-according-to-vcs-2017-11?IR=T#nauto-an-artificially-intelligent-dashcam-for-vehicles-1

Jacopo Ferro

This entry has 0 replies

Comments are closed.